Villa LLL



0 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12

Ragusa, 2010 - 2012
Villa LLL è la prima villa progettata e realizzata dallo studio a Ragusa. La villa, plurifamiliare, è sita in una zona di espansione di Ragusa all'interno di una lottizzazione residenziale. L'edificio si sviluppa su quattro livelli ed è composto da tre unità abitative: due con tipologia duplex, costituite da zona giorno al piano terra, zona notte al primo piano e mansarda; una con tipologia simplex che si sviluppa quindi al piano terra. Nel piano interrato sono presenti i garage delle singole unità. L'immagine architettonica esterna è distinta da una cornice che come un foglio di carta si piega su se stesso avvolgendo l'edificio quasi a con-fondere gli elementi che lo compongono: pavimento - pareti - copertura e a restituire quindi l'immagine di un elemento poggiato su un basamento di colore bianco. Tale concetto viene esasperato dalla presenza di una fascia sospesa, che funge da parapetto, fissata al ballatoio del primo piano attraverso un' esile piattina in ferro zincato. Nelle ore diurne essa da forma a una zona d'ombra e nelle ore serali, attraverso il posizionamento di una striscia di luce led lunga quasi 20 metri, si illumina a ricordare l'idea di sospensione. Al piano terra sono presenti grandi aperture vetrate che favoriscono un rapporto diretto tra l'interno della casa e il giardino esterno; nel lato posteriore della casa un taglio orizzontale unifica le aperture delle camere da letto padronali di entrambe le unità duplex. Per queste ultime, in accordo con i proprietari, si è deciso di avere una stessa distribuzione planimetrica con alcune varianti negli interni e nella zona notte; una scala a giorno, staccata di 5 cm dalle pareti, domina l'ingresso prima e poi il soggiorno - pranzo della casa, sul quale insiste uno spazio vuoto a tripla altezza che collega visivamente i tre piani di vita della casa; al primo piano una scala a sbalzo sul soggiorno collega alla mansarda con copertura inclinata costituita da travi in legno di colore bianco.


vincenzo Leggio www.vincenzoleggioarchitetto.com